CORRISPETTIVI ELETTRONICI
News
8 Maggio 2019

CORRISPETTIVI ELETTRONICI

UN AGGIORNAMENTO PER I COMMERCIANTI AL MINUTO

I corrispettivi elettronici sono scontrini elettronici che andranno a sostituire i vecchi scontrini e ricevute attraverso un processo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica all’Agenzia delle entrate dei corrispettivi giornalieri delle vendite di beni e prestazioni ai fini IVA.

Quando?

Per effetto delle modifiche recentemente apportate dal Dl 119/2018, dal 1° gennaio 2020 il nuovo sistema di invio telematico dovrà essere adottato da tutte le imprese che operano nel settore della grande distribuzione e dagli esercenti attività assimilate.

La decorrenza, differenziata a seconda dell’ammontare del volume d’affari realizzato, è così suddivisa:

  • dal 1° luglio 2019, per i soggetti con un volume d’affari superiore ad € 400.000;
  • dal 1° gennaio 2020, per tutti i soggetti a prescindere dall’ammontare del volume d’affari.

Chi?

I soggetti coinvolti:

  • negozi di vendita al dettaglio;
  • grande distribuzione;
  • piccoli artigiani

Quale strumento utilizzare?

Per la trasmissione dei corrispettivi, l’esercente dovrà dotarsi di specifici Registratori Telematici – RT, i quali generano un nuovo codice identificativo (recante il numero scontrino, l’identificativo alfanumerico, il numero progressivo e la data) che dovrà essere riportato all’interno della Fattura XML per la riconciliazione.

Allegati

News
15 Febbraio 2019

HOW TO – LIQUIDAZIONE IVA GENNAIO 2019

Leggi
News
14 Febbraio 2019

SPESOMETRO ED ESTEROMETRO: PROROGA AL 30 APRILE

Leggi
News
6 Novembre 2018

Nuovi moduli delega per FE

Leggi