News
2 Ottobre 2020

Tripletta di identificazione dell’ordine – NSO

IL NUOVO DECRETO MINISTERIALE

Il Decreto Ministeriale del 27 Dicembre 2019 modifica il decreto del 2018.

Il decreto sottolinea :

  • In primo luogo, la partenza dell’NSO per i beni: 1 febbraio 2020
  • In secondo luogo, la partenza dell’NSO per i servizi: 1 gennaio 2021
  • Infine, l’obbligo della tripletta di identificazione su FEPA: per i beni dal 1 gennaio 2021 e per i servizi dal 1 gennaio 2022

Al decreto ministeriale 7 dicembre 2018 sono, infatti, apportate le seguenti modifiche:

  1. Il comma 2 dell’articolo 3 è sostituito dal seguente: “Il comma 1 si applica per i beni, a decorrere dal 1 febbraio 2020 e per i servizi, a decorrere dal 1 gennaio 2021“.
  2. Al comma 3 dell’articolo 3 le parole “dalla data” sono sostituite con le parole “dalle date”.
  3. Il comma 4 dell’articolo 3 è sostituito dal seguente: “A decorrere dal 1 gennaio 2021 per i beni e a decorrere dal 1 gennaio 2022 per i servizi, gli enti del SSN e soggetti che effettuano acquisti per conto dei predetti enti non possono dar corso alla liquidazione e successivo pagamento di fatture non conformi a quanto disposto al comma 3“. [..]»

LA TRIPLETTA DI IDENTIFICAZIONE DELL’ORDINE

La «Tripletta di identificazione» è la combinazione di dati che identifica univocamente ciascun documento.

É composta da:

  • identificativo del soggetto emittente;
  • data di emissione;
  • identificativo del documento assegnato dall’emittente

Dal 1 Gennaio 2021 per i beni e dal 1 Gennaio 2022 per i servizi, è obbligatorio l’inserimento della «Tripletta di identificazione» all’interno della fattura elettronica rappresentativa dell’ordine di acquisto.

Devono, quindi, essere riportati tutti i relativi dati come indicato all’interno del paragrafo 8 delle Regole tecniche per l’emissione e la trasmissione degli ordini elettronici del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Nel caso in cui la fattura non sia emessa a fronte di un’ordinazione elettronica, è sufficiente non riportare i dati dell’ordine.

Nel caso in cui sia stata emessa a fronte di un’ordinazione tradizionale (lettera,fax, etc) si può riportare il testo “#NO#” nel campo <CodiceCommessaConvenzione> dello schema della FatturaPA.

 

Argomenti correlati:

WAM NSO: la soluzione per la gestione elettronica degli ordini provenienti da SSN

NSO | nuove regole tecniche

Webinar

WEBINAR 28 ottobre – WAM PEC MANAGER: la soluzione al problema dello smistamento delle PEC aziendali

28 Ottobre 2020
AULA VIRTUALE
Scopri
Webinar

Webinar – Gestione digitale dei processi approvativi delle RDA aziendali

4 Novembre 2020
AULA VIRTUALE
Scopri
Webinar

Webinar – NSO: le prossime scadenze

11 Novembre 2020
AULA VIRTUALE
Scopri