Split Payment - La proroga
News
1 Luglio 2020

Split Payment – La proroga

Il 27 marzo 2020 l’Italia ha richiesto alla Commissione UE di prorogare la misura speciale e, con la proposta di Decisione COM (2020) 242 finale del 22 giugno 2020, il Consiglio Unione Europea si appresta a confermare la proroga del regime speciale dello Split payment, in scadenza il 30 giugno 2020, fino al 30 giugno 2023.

Nelle ultime settimane, anche in una situazione difficile e comprensibile dettata dallo “tsunami” Covid19, si è temuto all’abolizione di una misura molto importante.

L’autorizzazione concessa dalla Unione Europea, consente all’Italia di applicare una misura speciale, in deroga al regime ordinario dell’IVA, nota come Split Payment – ovvero scissione dei pagamenti. La misura, introdotta per contrastare l’evasione fiscale nel nostro paese, avente ad oggetto l’IVA, necessita di apposito benestare comunitario – Prima Decisione di esecuzione (Unione Europea) 2017/784 del Consiglio in data 25 aprile 2017, con decorrenza dal 1° luglio 2017 al 30 giugno 2020.

Le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate nei confronti di pubbliche amministrazioni e delle società quotate in borsa prevede:

  • chi emette la fattura verso la Pubblica Amministrazione non addebita l’imposta, riportando “scissione dei pagamenti”
  • chi riceve la fattura effettua il versamento dell’IVA all’Amministrazione fiscale.

 

Webinar

WEBINAR 30.09.2020 – “ASSUMIAMO” la Digital Transformation in ambito HR!

30 Settembre 2020
AULA VIRTUALE
Scopri
News
2 Settembre 2020

Partnership Faber ed eWitness per la digitalizzazione dei processi aziendali

Leggi
News
6 Agosto 2020

CHIUSURA ESTIVA 2020 FABER SYSTEM

Leggi