Homepage > Servizi e Soluzioni > Gestione documentale > Fatturazione Elettronica

WAM E-Invoice B2B

La Legge di Bilancio 2018 introduce l’obbligo di fatturazione elettronica tra privati a partire dal 1° gennaio 2019. L’unica eccezione è rappresentata dalle imprese operanti nei settori della cessione di benzina e gasolio e per i subappalti in ambito di appalti pubblici, settori per i quali l’obbligo è stato anticipato al 1° luglio 2018.

La scadenza definita dal Governo consentirà alle imprese italiane, nel corso del 2018, di adeguarsi alle nuove procedure, dotandosi degli strumenti necessari.

I vantaggi fiscali:

  • Accertamenti fiscali ridotti di 2 anni nel caso di tracciabilità dei pagamenti effettuati e ricevuti
  • rimborsi IVA entro 3 mesi dalla presentazione della dichiarazione annuale
  • controlli fiscali meno gravosi, che potranno essere effettuati da remoto senza ostacolare il normale svolgimento delle attività economiche
  • soppressione della comunicazione dello spesometro periodico (dal 2017 semestrale a seguito delle disposizioni definite dal Decreto Milleproroghe)
  • soppressione della comunicazione dell’elenco dei paesi blacklist
  • esonero dagli obblighi di comunicazione relativi agli acquisti effettuati da operatori di San Marino
  • soppressione della comunicazione dei dati relativi ai contratti stipulati dalle società di noleggio/leasing e dagli operatori che svolgono attività di locazione e noleggio
  • esonero dagli obblighi di comunicazione degli elenchi riepilogativi degli acquisti di beni intracomunitari e servizi ricevuti
  • esonero dagli obblighi di comunicazione dei dati operatori che svolgono attività di locazione
  • Soppressione dell’obbligo di apposizione del visto di conformità (per rimborsi IVA superiori a €5.000)
  • esonero dall’obbligo di registrazione delle fatture attive e degli acquisti nel registro dedicato

I vantaggi economici e di processo:
  • Riduzione acquisti materiali quali carta, buste, bolli
  • Riduzione dei costi di stampa e spedizione
  • Eliminazione dei costi degli spazi di archiviazione
  • Riduzione del tempo di archiviazione e ricerca documenti (accesso on-line alle fatture e rapida fruizione dei documenti)
  • Integrazione dei processi di Ricezione delle Fatture
  • Riduzione delle attività manuali
  • Azzeramento dei costi dovuti agli errori di data entry
  • Riduzione dei tempi di esecuzione
  • Eliminazione dei ritardi e dei disguidi dovuti all'invio di fatture cartacee
  • Riduzione degli errori di fatturazione
  • Unificazione comunicazione commerciale e fiscale

La Fattura Elettronica ha lo stesso valore legale della versione cartacea e si caratterizza per il suo invio tramite modalità elettronica. Faber System si occupa di tutte le fasi del processo:

1) Accreditare il canale di invio delle fatture
Il Sistema di Interscambio è un sistema informatico in grado di ricevere le fatture sottoforma di file con le caratteristiche della Fattura, effettuare controlli sui file ricevuti ed inoltrare le fatture ai soggetti destinatari.

2) Trasformare le fatture nel formato adeguato ai requisiti richiesti
Faber System è in grado di gestire formati di ingresso diversificati: PDF, Data Entry dati fattura direttamente dalla piattaforma WAM, XML, IDOC per SAP, Tabelle, File di spool, Interfacciamento con ERP (SAP, JD Edwards, Oracle...), EDI.

3) Consegnare le fatture e gestire controlli ed errori
Il Sistema di Interscambio effettua su ogni file fattura o file archivio dei controlli formali necessari per garantire il corretto inoltro al destinatario.

4) Attivare il servizio di conservazione sostitutiva con delega di responsabilità


Con il nuovo Provvedimento n. 182070 del 28 ottobre 2016 dell'Agenzia delle Entrate sono state definite le regole tecniche per la fatturazione elettronica B2B che partirà dal 1° gennaio 2017.
Presentando richiesta telematica secondo le tempistiche richieste dal Provvedimento sarà possibile aderire alla fatturazione elettronica ed approfittare dei benefici e delle agevolazioni previste.
I dati da trasmettere sono quelli riportati nell'allegato "SPECIFICHE TECNICHE DATI DELLE FATTURE", mentre la trasmissione viene specificata nelle modalità descritte nell'allegato "MODALITA' DI TRASMISSIONE DATI FATTURE" al provvedimento.

Documenti collegati


Top