Homepage > Servizi e Soluzioni > Gestione documentale > Fatturazione Elettronica

WAM E-Invoice B2B

La Legge di Bilancio 2018 introduce l’obbligo di fatturazione elettronica tra privati a partire dal 1° gennaio 2019. L'unica eccezione è rappresentata dalle imprese operanti nei settori della cessione di benzina e gasolio e per i subappalti in ambito di appalti pubblici, settori per i quali l'obbligo è stato anticipato al 1° Luglio 2018 ed alle operazioni Tax Free per cui l'obbligo è stato anticipato al 1° Settembre 2018.

La scadenza definita dal Governo consentirà alle imprese italiane, nel corso del 2018, di adeguarsi alle nuove procedure, dotandosi degli strumenti necessari.

I vantaggi fiscali:

  • Accertamenti fiscali ridotti di 2 anni con tracciabilità dei flussi finanziari
  • Rimborsi IVA entro 3 mesi dalla richiesta 
  • Controlli fiscali meno gravosi
  • Soppressione della comunicazione dello Spesometro periodico
  • Soppressione dell’obbligo di apposizione del visto di conformità sul credito IVA (per importi superiori ai 5.000€)

I vantaggi economici e di processo:
  • Riduzione acquisti materiali quali carta, buste, bolli
  • Riduzione dei costi di stampa, spedizione ed archiviazione
  • Riduzione del tempo di archiviazione e ricerca documenti 
  • Integrazione dei processi di Ricezione delle Fatture
  • Riduzione delle attività manuali
  • Azzeramento dei costi dovuti agli errori di data entry
  • Riduzione dei tempi di esecuzione
  • Eliminazione dei ritardi e dei disguidi dovuti all'invio di fatture cartacee
  • Riduzione degli errori di fatturazione
  • Unificazione comunicazione commerciale e fiscale
La Fattura Elettronica ha lo stesso valore legale della versione cartacea e si caratterizza per il suo invio tramite modalità elettronica.
La trasmissione delle fatture elettroniche utilizzerà il Sistema di Interscambio (SdI), lo stesso canale di invio ad oggi in uso sia per le PA che per gli operatori che hanno già adeguato i sistemi alle nuove modalità di fatturazione elettronica.
Il Sistema di Interscambio non ha alcun ruolo amministrativo e non assolve compiti relativi ad archiviazione e conservazione delle fatture a fini civilistici.

Faber System si occupa di tutte le fasi dei processi di invio e ricezione delle fatture:

1) Accreditamento del canale di invio e ricezione delle fatture
Il Sistema di Interscambio è un sistema informatico in grado di ricevere le fatture sotto forma di file con le caratteristiche della Fattura, effettuare controlli sui file ricevuti ed inoltrare le fatture ai soggetti destinatari.

2) Conversione delle fatture nel formato richiesto dal cliente
Faber System è in grado di gestire formati di ingresso diversi dal formato XML (XML non PA, CSV, PDF, IDOC, etc...).

3) Consegna delle fatture e gestione notifiche, controlli ed errori
Il Sistema di Interscambio effettua su ogni file fattura o file archivio dei controlli formali necessari per garantire il corretto inoltro al destinatario.

4) Attivazione del servizio di Conservazione Sostitutiva con delega di responsabilità

5) Integrazione con Ordini di Acquisto e Bolle di Consegna

6) Integrazione con Sistema Informativo Gestionale

7) Integrazione con Workflow approvativi e disposizione di pagamento automatico tramite Firma Elettronica Avanzata


Top